Libreria
Italiano

Salvata dall'alfa

47.0K · Completato
Clara A. T.
43
CapitolI
13.0K
Visualizzazioni
9.0
Valutazioni

Riepilogo

Vanessa ha 24 anni, ha passato gli ultimi 2 anni a scappare da una città all'altra, fino a quando il suo peggior incubo non la trova, ma è solo allora dopo violenze, minacce, abusi che una porta sul futuro per lei si apre, si fiderà dell'alfa o no?

LicantropiLupiAmoreViolenza18+DominanteVero AmorePossessivoVergineSentimentale

1

Vanessa ha 24 anni, ha passato gli ultimi 2 anni a scappare da una città all'altra, fino a quando il suo peggior incubo non la trova, ma è solo allora dopo violenze, minacce, abusi che una porta sul futuro per lei si apre, si fiderà dell'alfa o no?

Mi chiamo Vanessa ho 24 anni, lavoro come barista in un club, molto esclusivo a dire il vero per gente ricca, Ho sempre sperato di fare altro nella vita, ma il mio passato ha oscurato il mio presente e quindi eccomi qui.

- Vanessa il tavola laggiù vuole due calici di vino bianco-

- Te li do subito-

Quella e Lory la mia migliore amica anche l'unica a dire il vero, ha la mia età ed è fidanzata felicemente con il buttafuori Bob, gli voglio molto bene, ma purtroppo sono consapevole che presto arriverà per me il momento di andarmene di nuovo, mi sposto ogni 6 mesi, sarebbe più corretto dire che scappo ma mi piace pensare che sia una scelta e non una necessità.

- Ragazze siamo quasi in chiusura una delle due deve andare a chiudere i conti- Bob mi ha riportato al presente.

- Fallo fare a Vanessa io non sono capace-

- Va bene va bene lo faccio io-

In realtà l'unica cosa buona che avevo ottenuto dal mio passato era il diploma come ragioniere quindi non mi dispiaceva.

Mi sono recata su in ufficio, non c'era mai nessuno, a dire il vero pensandoci non lo conoscevo proprio il mio capo, era Bob che si occupava di assumere e di pagare.

30 minuti più tardi avevo chiuso i conti e stavo posando soldi, scontrini e chiusura nella cassaforte quando, un forte rumore mi ha fatto girare di scatto.

- E tu chi diavolo sei? non puoi stare qui chiamo la sicurezza.... BOBBBBBB - Urlai forte.

- Tu sei Vanessa giustò?- Tuonò l'uomo bellissimo che avevo davanti.

Mi guardava come se volesse mangiarmi, era ipnotico, mi sentivo attratta da lui come mai mi era successo in tutta la mia vita, in realtà non avevo mai avuto un fidanzato e non ero mai stata attratta da nessuno.

- Che succede?- La voce di Bob mi portò alla realtà, ma lo vidi diventare bianco chinare il capo e dire - Buonasera Capo-

Adesso volevo sprofondare, imbarazzata o chinato la testa e ho chiesto scusa.

- Tranquilli non vengo spesso qui, tu sei Vanessa giusto la ragazza assunta da 1 mese?-

- S-Si capo sono io mi scusi ancora io...-

- Ho detto tranquilla, potete andare adesso.-

L'autorità nella sua voce mi aveva congelata, cosi andai via con Bob e tornai a casa con Lory visto che io e lei dividevamo un'appartamento che se no non avremmo potuto permetterci.