Libreria
Italiano

Il mio malvagio marito

176.0K · Completato
Sweet Mia
88
CapitolI
40.0K
Visualizzazioni
9.0
Valutazioni

Riepilogo

Questa è la storia di una ragazza che non voleva altro che l'amore e qualcuno nella sua vita. Ma non possiamo ottenere tutto ciò che vogliamo nel modo giusto. La svolta è che non ha nulla nella sua vita. Nessun amore Nessuna felicità Nessun amico Niente Ma lei sorrideva sempre, qualunque cosa accadesse. Questa è una storia su Anastasia Dawson.........

CEOMiliardarioMatrimonioVero AmoreSesso

Capitolo 1

Anna POV

Oggi è il mio matrimonio. So che sono molto giovane per sposarmi. Ma non posso fare nulla.

Mia madre e mio padre mi hanno detto che devo sposarlo.

Ci siamo incontrati in un locale dove lavoravo come cameriera. Lui mi ha visto e mi ha detto di passare una notte con lui.

L'ho rifiutato e gli ho detto che stavo aspettando mio marito e che sarei andata a letto con lui.

Lui non ha più detto nulla dopo questo. Così ho pensato che mi avesse capito.

Dopo una settimana, i miei genitori mi hanno chiamato. Mi hanno detto che gli affari di mio padre sono in perdita.

Una persona era venuta e aveva detto loro che li avrebbe aiutati negli affari. Ma in cambio voleva qualcosa.

Ero curioso di sapere che cosa voleva. Mia madre mi disse che mi avevano offerto a lui per una settimana. Me l'aveva detto senza alcuna emozione.

Ero scioccata. Sapevo che mi odiavano molto, ma non sapevo che mi avrebbero venduto. Così le ho chiesto senza alcuna emozione che cosa aveva detto.

Mi ha detto che mi voleva per più di 1 settimana. Quindi aveva proposto di sposarci.

Riuscite a crederci? Ho solo 18 anni. E lui ha 25 anni.

Poi mi hanno detto che il mio matrimonio è solo dopo 1 settimana. Non ho detto niente a loro.

Perché non è che stanno chiedendo la mia opinione. Me lo stanno semplicemente dicendo.

Così eccomi qui a prepararmi per il mio matrimonio. Mia sorella mi sta truccando. Ha due anni più di me.

Mi odia, ma a volte mi aiuta anche.

Ho sospirato e ho guardato il mio riflesso nello specchio. La persona nello specchio è così bella.

So di non essere bella. La mia famiglia non lascia mai un momento per ricordarmelo. Non è che io abbia tempo per coccolarmi.

Dopo essermi truccata, mia sorella uscì e tornò con i miei genitori.

Mi hanno guardato con un'espressione fredda. Poi mia madre è venuta da me e mi ha detto: "Non dire mai di no a tuo marito. Non va mai bene. Rispettalo sempre e fai tutto quello che ti dice. Hai capito".

Ho sussultato e ho detto: "Sì mamma, ho capito".

"Andiamo, è l'ora dell'ingresso della sposa" disse mia sorella Zara

Mio padre prese la mia mano nella sua e la strinse con forza. Ho trasalito per il dolore ma non ho detto nulla.

Entrambi uscimmo dalla stanza. È solo un semplice matrimonio in chiesa. Niente di speciale.

Non è che i miei genitori avrebbero fatto qualcosa per me.

Non ho alzato gli occhi mentre camminavamo verso il mio aspirante marito.

L'unica cosa che sapevo di lui era il suo nome, Jack Miller. Niente di più. Come avrei potuto passare tutta la mia vita con un estraneo?

Raggiungemmo il luogo in cui si trovava. Mio padre diede la mia mano nella sua e non disse nulla. No, prenditi cura di mia figlia. Niente.

Il prete cominciò a leggere i voti. Non prestai attenzione a nulla.

Improvvisamente sento una pressione sulla mia mano. Guardai verso quella persona che mi stringeva la mano.

Era la persona che sarebbe stato mio marito. È bello.

Il prete mi chiese di nuovo "Vuoi tu Anastasia Dawson prendere Jack Miller come tuo marito".

Sospirai e dissi: "Lo voglio". I pochi che assistevano al nostro matrimonio applaudirono.

"Puoi baciare la sposa" annunciò il prete

Cominciai a tremare quando lui venne e mi beccò le labbra, facendo acclamare di nuovo tutti.

Ora sono Anastasia Miller di Anastasia Dawson.

Speravo che tutto sarebbe andato bene. Non ho nessuna forza per affrontare un altro rifiuto.

Dopo di che, siamo andati in un'altra parte della chiesa dove si sarebbe tenuto il nostro ricevimento.

Tutti sono venuti a congratularsi con noi. Sembra che tutti i presenti siano felici tranne me.

Dopo un po', era ora di andare a casa sua. I miei genitori mi hanno abbracciato per mostrare alla gente che si preoccupavano per me.

Ho camminato accanto a mio marito e mi sono seduta sul sedile posteriore della macchina. Lui era seduto accanto a me.

Il viaggio fino a casa sua fu una macchia per me. Abbiamo raggiunto la sua villa. Era così grande e bella.

Siamo entrati in casa e l'abbiamo seguito nella sua stanza

Entrammo in casa e lo seguimmo nella sua stanza. Non mi parlò e non mi disse nulla.

Ha chiuso a chiave la stanza e ha rivolto la sua attenzione a me.

Non so cosa sarebbe successo qui. Si imporrà su di me? Mi darà prima un po' di tempo per adattarmi?

Pensi che ti risparmierà? Ti ha sposato solo perché ti voleva per più di una settimana' disse il mio subconscio

Ha ragione. Devo solo vedere cosa succederà.

"Siediti, dobbiamo parlare delle regole". Disse con una voce profonda.

Sono trasalito perché ero perso nel mio mondo dei sogni.

"Ok", ho detto con voce dolce.

-------------------------------------------

Nota dell'autore

Ciao ragazzi.

Spero che vi sia piaciuto.

Fino ad allora